fbpx

AMP Isole Pelagie e turismo sostenibile.

L’arcipelago delle Pelagie custodisce una grande quantità di specie ed habitat che lo rendono una delle aree con biodiversità più ricca nel Mediterraneo. 

Questo nostro patrimonio naturale ed ambientale deve essere tutelato e salvaguardato, anche rispetto alle presenze turistiche che si concentrano prevalentemente nel periodo estivo.

Per garantire la tutela e la salvaguardia del nostro ambiente e del nostro mare, l’Area Marina Protetta Isole Pelagie si è fatta quindi promotrice di azioni di sensibilizzazione e formazione rivolte alle associazioni ed agli imprenditori locali puntando a forme di turismo sostenibile e ad offerte di qualità, con flussi distribuiti durante tutto l’anno ed attraverso il coordinamento dei diversi operatori nella promozione e vendita di servizi turistici.

Nell’ambito del progetto “Pelagie Isole Blu”, finanziato dal Ministero della Transizione Ecologica, l’AMP Isole Pelagie ha quindi promosso la creazione di una rete di operatori economici ed enti, sia pubblici che privati, che operano nel settore della tutela e salvaguardia ambientale e del turismo, raggruppati all’interno del “Forum permanente per il Turismo Sostenibile nell’AMP Isole Pelagie”. Sono state svolte intense attività di progettazione partecipata che hanno consentito la creazione di specifici prodotti turistici integrati, incentrati sulla sostenibilità ambientale, sociale ed economica. L’obiettivo del Forum è creare le condizioni per un’efficace strategia locale basata sulla capacità di tutela dei sistemi naturali e sul contenimento degli impatti connessi alle presenze turistiche nell’arcipelago.

Con la stagione 2022 è stata dunque attivata una prima serie di servizi rivolti al turismo sostenibile che verranno integrati anche sulla base delle attività di monitoraggio e delle valutazioni espresse sia dai visitatori che dagli stessi operatori.

L’AMP Isole Pelagie certificherà con il riconoscimento del marchio “Pelagie Isole Blu” tutti i soggetti, le associazioni e gli operatori locali che hanno aderito al Forum impegnandosi a rispettare, nell’organizzazione e nella vendita dei servizi locali, le finalità, le modalità, le regole ed i valori compatibili con le esigenze di tutela e salvaguardia dell’ambiente, e rispettando gli obiettivi di valorizzazione del territorio e delle sue tradizioni in forma responsabile, equa e sostenibile.

Parte dei ricavi generati dalla vendita dei servizi erogati dagli operatori e dagli imprenditori che hanno aderito al Forum, saranno destinati all’AMP Isole Pelagie per sostenere azioni di tutela, salvaguardia, valorizzazione e promozione del nostro patrimonio naturale ed ambientale. Saranno inoltre attivate iniziative volte alla sensibilizzazione della comunità locale, degli operatori economici e culturali, e dei turisti che, partecipando alle attività proposte dall’AMP, potranno contribuire al raggiungimento di importanti obiettivi di salvaguardia dell’ambiente e di promozione di forme dello sviluppo sostenibile ed integrato dell’arcipelago delle Pelagie.


Visione, principi e temi chiavi per un turismo sostenibile nelle Isole Pelagie

Condividendo contenuti, modalità e criteri della Carta Europea per il turismo sostenibile nelle aree protette, la visione per le isole Pelagie è così strutturata:

Il Turismo Sostenibile nelle Isole Pelagie fornisce una esperienza significativa di qualità, salvaguarda i valori naturali e culturali, sostiene l’economia e la qualità della vita locale ed è economicamente realizzabile.

Questi i principi su cui si basa la Strategia per la promozione del turismo sostenibile:

1) Dare priorità alla conservazione
2) Contribuire allo sviluppo sostenibile
3) Coinvolgere tutti i soggetti interessati
4) Pianificare efficacemente il turismo sostenibile
5) Perseguire un miglioramento continuo

All’interno dei principi, sono individuati 10 temi chiave:

1) Proteggere i paesaggi di pregio, la biodiversità e il patrimonio culturale
2) Sostenere la conservazione attraverso il turismo
3) Ridurre le emissioni di anidride carbonica, l’inquinamento e lo spreco di risorse
4) Garantire, a tutti i visitatori, l’accessibilità sicura, servizi di qualità e esperienze peculiari dell’area protetta
5) Comunicare l’area ai visitatori in modo efficace
6) Garantire la coesione sociale
7) Migliorare il benessere della comunità locale
8) Fornire formazione e rafforzare le competenze degli operatori
9) Monitoraggio delle prestazioni e degli impatti del turismo
10) Comunicare le azioni 

error: Occhio! Questo contenuto è protetto dalle leggi sul copyright.