Riserva Naturale Orientata

Lo scrigno che custodisce la natura di Lampedusa

    view_headline
    Qualche info

    Istituita nel 1995, quest’area protetta di 338 ettari è compresa tra il vallone dell’Acqua ad ovest e Cala Greca ad est, delimitata a nord dalla strada che conduce a Ponente.
    La Riserva, che include la famosa spiaggia dell’Isola dei Conigli e gestita da Legambiente, è stata creata con lo scopo di preservare l’unicità della flora e della fauna isolana nel suo contesto naturale.

    All’interno della riserva rientra per di più il tratto di mare tra l’isolotto dei Conigli e la costa. La stessa protegge pure un preziosissimo patrimonio di specie animali, come il Falco della Regina, il Marangone dal ciuffo, il Colubro lacerino e il Colubro dal cappuccio, e specie vegetali come la Caralluma europea, la Centaurea acaulis, i ginepri fenici sopravvissuti al disboscamento, tutte specie rare minacciate d’estinzione.

    Grazie alla presenza di numerosi sentieri che si dipanano tra i vari valloni è possibile addentrarsi in questa meraviglia.

    map
    Dove si trova
    view_module
    Categoria
    view_module
    Cerca altro..

    Cosa vedere a Lampedusa: Riserva Naturale Orientata

    view_module

    mood_bad
  • Non è stata ancora postata nessuna recensione. Scrivi tu la prima.
  • chat
    Aggiungi una recensione
    keyboard_arrow_up